Consulente ed Educatore Nutrizionale, la Specializzazione per i Naturopati

Consulente ed Educatore Nutrizionale, la Specializzazione per i Naturopati

09/08/2021
Consulente ed Educatore Nutrizionale, la Specializzazione per i Naturopati

Il benessere psico-fisico dell’Essere Umano arriva essenzialmente dalla nutrizione e dal tipo di alimenti che ogni giorno deve mangiare per vivere e questo il Naturopata lo sa bene, dato che è un operatore bio-naturale che insegna i principi di uno sano stile di vita e di una efficace prevenzione sanitaria.

Chi si specializza in Naturopatia con il corso di A.I.O.C. Italia usa infatti tutto ciò che arriva dalla Natura e dalla Medicina Alternativa, come la Floriterapia, la Fitoterapia, la Riflessologia, l’Iridologia e anche l’Alimentazione Naturale.

Chi è il Consulente ed Educatore Nutrizionale

Da poco tempo è presente una nuova figura nel mondo dell’alimentazione, che non è un nutrizionista né un dietista ma è un operatore olistico che insegna a fare prevenzione dando informazioni sulla buona e sana alimentazione e aiutando a cambiare - in maniera armonica- le abitudini alimentari già instaurate, così da riequilibrare la dieta in un modo personalizzato.
Questa filosofia di vita è ben inserita nella Naturopatia e il Naturopata ne è a conoscenza dato che la Naturopatia è una disciplina olistica che mette al centro l’Essere Umano nella sua unicità, immerso nelle leggi della natura.

Chi è il Naturopata

Ma ricordiamo chi è la nuova figura che sta emergendo sempre più nel mondo della Medicina Alternativa e complementare: il Naturopata è un operatore olistico che insegna i principi di un sano stile di vita e ha come obiettivo principale il riequilibrio del sistema “mente-corpo” così da stimolare le capacità di auto-guarigione del cliente.
Per arrivare a ripristinare l’equilibrio, il Naturopata favorisce le condizioni adatte a svolgere i processi utili alla salute psico-fisica, come ad esempio la giusta alimentazione che è molto legata alle sensazioni e alle emozioni.
Ecco allora che specializzarsi in Nutrizione, con la nuova possibilità offerta da A.I.O.C. Italia, permette al Naturopata di allargare le proprie conoscenze per consigliare quale cibo scegliere e come nutrirsi per migliorare la propria vita, pensando al cibo in un modo diverso e sopratutto più consapevole.

Il pensiero nel Cibo

L’importanza del pensiero e della consapevolezza verso il cibo è fondamentale: molti dei problemi dell’alimentazione sono legati infatti al pensiero che una persona ha di se stessa e del giudizio degli altri.
Nel corso di specializzazione vengono messi in risalto molti aspetti del pensiero umano legato al cibo e di come risolvere il problema.
Una delle lezioni importanti è quella di Mindfulness Eating, ossia della tecnica di come approcciarsi al cibo in maniera consapevole e corretta.
Saranno affrontati i temi legati alla fame e allo stress, alla pienezza e alla sazietà e i diversi tipi di fame, oltre ai famosi 7 pilastri della Mindfulness (non giudizio, pazienza, mente del principiante, fiducia, non cercare i risultati, accettazione, lasciare andare).

Il cibo è emozione

Siamo quello che mangiamo: è una frase che viene spesso ripetuta nell’ambiente olistico e non solo. Non sempre viene però considerata un’importante affermazione, ossia che “mangiamo in base come stiamo”
Sia il cibo che la fame hanno una componente emotiva fortissima sulle persone e molto spesso possono essere collegati a dei disagi personali (traumi o conflitti esistenziali) che alla lunga possono portare a situazioni di stress e di malattia (come l’obesità).
Per questi motivi è importante conoscere come la persona si approccia al cibo e come lo percepisce. È essenziale quindi che il Naturopata specializzando in Consulente ed Educatore Nutrizionale, impari le tecniche per entrare in empatia con colui che ha bisogno di aiuto nella scelta dell'alimentazione più idonea.

Un corso completo per il professionista in Nutrizione

Nel corso proposto da A.I.O.C. Italia, il Naturopata acquisisce tutte le argomentazioni inerenti al cibo e alla sua preparazione, come per esempio le lezioni sulla macrobiotica e i consigli per la cucina macrobiotica.
Il corsista ha la possibilità di conoscere le principali sostanze tossiche e frutti tossici, l’importanza delle vitamine e delle proteine essenziali, la diversità tra zuccheri e carboidrati e l’importanza della pasta madre e del lievito.
Anche i vari tipi di diete e la loro assimilazione sono parte del percorso di acquisizione della specializzazione, come la dieta mediterranea, la dieta naturopatica o la dieta per lo sportivo.

Il Consulente Nutrizionista e lo sport

Una particolare attenzione è rivolta all’alimentazione dello sportivo per migliorare, anche grazie ai nutrienti e la loro assimilazione, le performance di chi dedica parte della propria vita allo sport, sia a livello agonistico che amatoriale.
Ecco allora che è importante per il futuro Consulente Nutrizionale conoscere anche l’antropometria, ossia la scienza che si occupa di misurare il corpo umano così da poter stimare lo stato di salute di una persona.
Nel corso vi sono poi lezioni sul metabolismo e sul fabbisogno energetico, sul movimento e la ripartizione calorica, sull’alimentazione adatta nel pre e post allenamento, l’importanza dell’acqua e la giusta idratazione, l’utilizzo di integratori, di vitamine e degli energy drink.

La Specializzazione Professionale per Consulenti ed Educatori Nutrizionali offre quindi al Naturopata una formazione completa ad acquisire tutti gli strumenti necessari per consigliare ai clienti l’adozione di rimedi e metodi naturali, in un'ottica di promozione dello stato di benessere e di vitalità della persona.