Professione Naturopata

La figura del Naturopata è sempre esistita, da quando gli Antichi cominciarono a curarsi con le erbe e con ciò che la Natura offriva.
Ancora oggi vi sono popolazioni che si curano con delle pratiche che vengono definite Medicine Tradizionali (TM) così come in Cina, dove la maggior parte della popolazione segue ancora i principi della Medicina Tradizionale Cinese, il cui concetto pricipale è basato sul pensiero che la malattia derivi dal flusso improprio della forza vitale (qi).

 

Chi è il Naturopata

Il Naturopata è un operatore bio-naturale che insegna i principi di un sano stile di vita e di una efficace prevenzione sanitaria.

Il ruolo del Naturopata risiede, come per la Medicina Tradizionale Cinese, nel favorire nell’individuo le condizioni adatte a svolgere i processi di riequilibrio del sistema “mente-corpo”, stimolando le proprie capacità di autoguarigione.

Il compito principale del Naturopata è agire innanzitutto in collaborazione con la Natura e con il suo potere curativo, ricercando e trattando la causa fondamentale della malattia del Soggetto.

La Naturopatia e il Naturopata

Il trattamento naturopatico è un sistema che utilizza rimedi naturali per aiutare il corpo a guarire se stesso. Abbraccia molte terapie, tra cui massaggi, erbe, agopuntura e consulenza sull’alimentazione.

Il termine Naturopatia è nato da una intuizione di John Scheel, un medico americano che nel 1895 ha unito le due parole inglesi “nature”e “path” coniando così un termine che significa il “sentiero della natura”.
A noi latini piace però l’idea che il termine
Naturopatia sia l’unione della parola latina “natura” con la parola greca “ pathos” che significa sentimento ed empatia.

Per il Naturopata l’individuo è l’attore dell’autoguarigione

Il Naturopata è il regista dell’autoguarigione dei soggetti che a lui si affidano, i quali diventano attori del proprio recupero fisico e psichico. La visione olistica del Naturopata opera nella ricerca di una salute fisica, psicologica, spirituale e ambientale ottimale, attraverso approcci individualizzati.
Applica metodiche non mediche e non invasive per stimolare nell’individuo le sue capacità di omeostasi, considerando gli aspetti costituzionali e le influenze ambientali.

Il Naturopata professionista quindi fornisce una consulenza, attraverso una educazione accurata, a stili di vita “secondo natura”.

Come lavora il Naturopata

Riequilibrio del sistema “mente-corpo”: è questa la filosofia applicata del Naturopata che va a valutare, oltre alle problematiche fisiche, anche quanto le componenti emotive e psicologiche possono influenzare il benessere dell’individuo.

Il Naturopata è quindi una figura che opera a 360° gradi ed è un professionista completo: non sono molti infatti i terapeuti del benessere che prendono in considerazione il lato emozionale come fonte di stress, ansia e disequilibri che si manifestano nel corpo fisico.

Il Naturopata è un medico?

Il Naturopata non è un medico, per cui non può fare diagnosi né prescrivere farmaci, ma può affiancare i medici lavorando in modo a loro complementare. In Italia il Naturopata può esercitare liberamente la professione, facendo però attenzione a non entrare nel campo di altre figure appartenenti al mondo sanitario.

Può offrire un valido aiuto, individuando rimedi naturali che vadano a rinforzare il sistema immunitario e a facilitare un riequilibrio generale psicofisico.

Quali discipline usa il Naturopata 

Il Naturopata usa tutto ciò che arriva dalla Natura e dalla Medicina Alternativa, come Fitoterapia, Floriterapia, Iridologia, Riflessologia e Alimentazione Naturale

Il terapeuta olistico usa inoltre le tecniche di cura come lo studio dei Chakra e dell’Aura, Magnetoterapia, Magnetismo, Reiki, Litoterapia fino alla Auriculoterapia. Può usare altresì delle tecniche naturali quali l’Attinologia, l’Idrologia e la Meditazione.

Perchè diventare Naturopata

Sempre più persone sanno che uno stile di vita adeguato previene le malattie e che curarsi con i metodi naturali si riesce a sviluppare la capacità di riottenere un equilibrio psicofisico.

Chi sente che può dare una svolta alla propria vita in modo salutare, aiutando gli altri a migliorare la propria esistenza nel segno della Natura, è la persona adatta a diventare Naturopata.

Quindi diventare Naturopata è occuparsi del prossimo e di stessi, utilizzando metodi naturali, seguendo la propria vocazione di counselor del benessere.

Sbocchi Professionali del Naturopata

Grazie ai corsi organizzati da A.I.O.C. Italia (Verona), il Naturopata ha la possibilità di intraprendere una sicura attività nell’ambito legato al benessere in tutte le sue versioni, anche grazie alla maggiore sensibilizzazione che si sta osservando in questi anni verso i temi legati all’ambiente, alla migliore qualità della vita e alla ricerca di una alimentazione più sana e corretta.

Pertanto il Naturopata può beneficiare attualmente di prospettive occupazionali molto favorevoli.

Dove lavora il Naturopata?

Più della metà dei Naturopati che escono dai vari corsi istituiti da centri istituzionali e riconosciuti lavorano come liberi professionisti, grazie anche alle conoscenze di Marketing e di Gestione della propria attività che vengono approfondite durante il percorso.

Gli altri Naturopati trovano lavoro presso centri benessere, stazioni termali, erboristerie, studi medici e parafarmacie (come consulenti esterni).

Lavoro riconosciuto

Anche se non è ancora legalmente riconosciuta a figura del Naturopata, tuttavia nel nostro Paese è possibile esercitare questa professione grazie alla legge 4 del 2013 che ha regolarizzato le professioni senza ordine, cioè le professioni non regolamentate e che non hanno bisogno dell’iscrizione ad un albo.

Successivamente, il 6 giugno del 2013 è entrata in vigore la norma UNI 11491 relativa alla “Figura professionale del Naturopata”, che ha definito i requisiti relativi all’attività professionale del Naturopata.

1 Aprile 2020

L’Accademia Istruttori e Operatori Certificati (A.I.O.C), è un portale che si propone di creare dei veri e propri percorsi formativi dedicati a tutti coloro che vogliono diventare professionisti del mondo olistico.

La formazione On-line, comprensiva di videolezioni e materiale didattico in digitale, permette una maggiore flessibilità ed un notevole risparmio di tempo ed economico.

Newsletter

AIOC ITALIA

Pagamenti con:

Su

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione).  Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.
Leggi cookie policy